domenica 22 luglio 2012

La focaccia pugliese

Buona domenica a tutti!!! Finalmente sono tornata a scrivere sul blog. Sono stata molto assente causa lavoro, prima, e ferie, poi ;-)).
Le vacanze sono state bellissime e rilassanti complice un clima sempre caldo (mooolto caldo) e un posto bellissimo come il Gargano in Puglia che mi ha rubato il cuore per i suoi colori, sapori e il suo meraviglioso mare!
Questa ricetta mi aveva già ispirato l’anno scorso, ma per problemi vari non ero ancora riuscita a riprodurla come volevo. Complice l’arbanella di basilico    ho voluto riprovare e anche se nel suo post non parla di Puglia, la ricetta mi sembra sia abbastanza simile ad altre trovate in rete per questa particolare focaccia. La ricetta originale la trovate qui Non ho apportato grandi modifiche, ho solo diminuito il lievito di birra e allungato i tempi di lievitazione e usato il malto d’orzo al posto dello zucchero.
La prima volta che ho mangiato questa focaccia ero poco più che una bambina ma l’ho sempre trovata in tutte le mie visite in quella meravigliosa regione anche se, a seconda della zona, cambiava leggermente. Per me questa ricetta ha il sapore del mare, delle vacanze e degli amici che mi sono fatta durante le vacanze.
Un abbraccio a Carla Emilia e un bacione a tutti gli amici della Puglia!

INGREDIENTI
  • 500 g di farina 00
  • 3 g di lievito di birra disidratato
  • 10 g di malto d’orzo
  • 300 g di patate
  • 15 pomodorini ciliegia
  • olio EVO
  • origano secco
  • 25 g di sale fino

Lessate le patate. Sciogliere il lievito in 100 ml di acqua tiepida e unite il malto. Mettete nell'impastatrice la farina (tenetene un paio di cucchiai da parte) e l'acqua con il lievito e impastate; poi unite le patate schiacciate ancora calde e altri 70 ml di acqua tiepida e lavorate finché sarà amalgamato. Aggiungere il sale e se necessario ancora un po’ di acqua. L’impasto dovrà risultare molto morbido. Per ultimo aggiungere l’olio ( 2 cucchiai abbondanti) e la farina tenuta da parte.
Per motivi di tempo, avendo usato poco lievito, ho messo l’impasto in una ciotola chiusa e l’ho messo nella parte più bassa del frigo per tutta la notte. Il giorno successivo, l’ho tirato fuori e fatto riposare a temperatura ambiente per circa un’ora prima di lavorarlo.
Ho unto moltissimo una teglia e messo l’impasto schiacciandolo con le dita. ho unto anche la superficie dell’impasto.Ho tagliato a metà i pomodorini e li ho schiacciati nella pasta, ho cosparso origano e sale fino e lasciato riposare per un’ora abbondante o fin quando non sarà ben lievitato. Prima di infornare aggiungete ancora un filo d’olio se lo ritenete opportuno.
Nel mio forno, ho cotto a 200° per circa 25 min.
Servita tiepida è buona, ma il giorno dopo è ottima.



La Baia dei Campi nei pressi di Vieste


Con questa ricetta partecipiamo al contest del blog “Cuocicucidici”   



Che per il mese di Luglio è ospitato da Carla Emilia del blog “Un’arbanella di basilico”. 

La Cognata Anna 

28 commenti:

  1. Cara.. adoro la focaccia pugliese.. adoro la Puglia! i colori. i profumi.. il cibo.. il mare..
    anch'io sono stata nel Gargano.. ed è uno dei posti più belli! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, è un posto meraviglioso!!! ciao Anna

      Elimina
  2. mi sembra di sentirnee il profumo, un profumo che per me -pugliese di origine - sa di infanzia! Complimenti sister in law!!

    RispondiElimina
  3. Ragazze grazie per essere arrivate al THE RECIPE-TIONIST.... conosco la focaccia pugliese moooooolto bene, avendo vissuto in Puglia tanti anni.... e devo dirti che la trovo veramente buonissima, in bocca al lupo, baci, Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per l'imbocca al lupo!!! a presto Anna

      Elimina
  4. Ragazze, mi avete fatto fare un tuffo nel passato! Vieste è stata la località dove per la prima volta dopo il diploma ho avuto il permesso di andare da sola al campeggio con gli amici (un secolo fa!!) e i ricordi volano, volano, volano!
    E bellissima anche la vostra interpretazione della ricetta di Carla, la mia amica e grande garanzia di riuscita nelle ricette!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello!!! ma i ricordi rimangano per sempre nei nostri cuori! Le ricette di Carla sono una vera garanzia!!! ciao Anna

      Elimina
  5. eccome se conosco bene questa focaccia!!!è buonissima e la preparo spesso!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stata accolta a casa con grande gioia e i miei ragazzi hanno detto che ha il gusto di quella pugliese!! Ciao Anna

      Elimina
  6. Mi fai tornare indietro con i ricordi a tantisismi anni fa...e all'ultima 3 anni fa sempre bella Vieste ed il Gargano. Penso che tu abbia mangiato li la "paposcia" altrimenti cercala sul mio blog e troverai l'annotazione...ciao e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la cercherò sicuramente!!!! grazie e baci Anna

      Elimina
  7. ottima questa focaccia, soffice soffice ...
    e che meraviglia la Puglia! Una regione che mi ha davvero stregato!...

    RispondiElimina
  8. Ciao Cognate, grazie per avermi copiato!!!! Vi abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
  9. Sì il cucchiaino è di cioccolato... ci fossero state poche calorie nel piatto ;) Bacioni

    RispondiElimina
  10. Buon onomastico cara Anna!!!! bellissima questa ricetta, anche io sono riuscita in corner a copiare la ricetta di carla emilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre presente e ti ricordi proprio di tutti!!! Grazie Anna

      Elimina
    2. un bacino grande a tutti voi....riusciremo a vederci prima o poi<???

      Elimina
  11. CIAO con questa ricetta in un certo senso mi fate sentire a casa. Mia nuora è di origine pugliese e di focacce a casa sua ce ne sono a iosa, ed io sono sempre invitato ad assaggiarle. BACIONI ALFREDO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che fortuna!!!! Cerca di carpire i segreti di tua nuora e condividili con noi in una delle tue bellissime ricette. Baci Anna

      Elimina
  12. whoah this blog is fantastic i love studying your articles.

    Keep up the great work! You understand, lots of individuals
    are looking round for this information, you can aid them greatly.
    Here is my web-site click here dallas

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks for visiting our blog. Also yours is full of interesting things. Keep on to follow us if you like! Anna

      Elimina
  13. Ciao Cognate, tutto bene? Grazie Anna, me ne vado e so che quando scenderò dall'aereo sarà tutto diverso... un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Tutto bene grazie!!! Lara è qualche al giorno al mare!!! Ti pensiamo e speriamo presto di vederci.
      Ciao
      Anna

      Elimina
  14. Vi leggo spesso nel post "tra cucina e pc e a casa di artù", mi piace molto il nome che avete dato al vostro blog, troppo simpatico...Avete fatto la focaccia pugliese, la mia terra...se vi va passate da me, vi aspetto, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta a casa nostra. Vengo subito da te per stringere amicizia!!! Anna

      Elimina
  15. Complimenti per la bellissima focaccia! Sembra proprio morbida... mi diresti per cortesia quanta farina hai usato e se è tutta del tipo "00"? Grazie mille Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, per questa focaccia mi sono attenuta alle istruzioni di Carla Emilia e ho usato 500 gr di 00. Grazie per avermi fatto notare che ho saltato il 5!!! correggo subito. Ne ho fatta un'altra con 300 gr di tipo 0 e 200 gr di semola rimacinata di grano duro. Ho fatto un esperimento per finire alcuni pacchetti di farina, ma il gusto mi è piaciuto ancora di più!! Ciao Anna

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...