martedì 24 aprile 2012

Agnello gratinato con carciofi e piselli e.... Auguri

Ciao a tutti. È qualche giorno che non pubblico, ma chi ha letto il post precedente sa bene il perché.

Oggi non potevo non pubblicare anche perché oggi è un giorno molto importante: è il compleanno della Cognata Lara e quale modo migliore di rinnovarle i miei auguri se non dedicarle questo post???? È ancora alle prese con scatole e scatoloni ma spero che stasera trovi il tempo per festeggiare, visto che domani è festa e non si lavora. Auguri di buon compleanno, compleanno speciale perché è il primo che festeggi nella casa nuova.


C'è ancora una cosa da festeggiare: spero con questo post di raggiungere le 10000 pagine visualizzate sul nostro blogghettino!! Grazie a tutti coloro che ci leggono!!

Veniamo ora alla ricetta che è stato il nostro secondo piatto quando abbiamo festeggiato la Pasqua a casa dei cognati Federica e Andrea. Ho visto questa ricetta su un canale del digitale terrestre che si chiama “Gusto” e che è tratta dalle ricette di Giallozafferano (la ricetta originale la trovate qui). Mi è piaciuta molto ed  è semplice da realizzare.


INGREDIENTI
·         1 kg di agnello
·         ½ lt di brodo vegetale
·         150 gr di mollica sbriciolata di pane
·         400 gr di cuori di carciofi già puliti
·         450 gr di piselli (ho usato quelli surgelati)
·         50 gr di parmigiano grattugiato
·         30 gr di pecorino grattugiato
·         60 gr di pangrattato
·         1 spicchio di aglio
·         2 cipolle medie
·         2 cucchiai di prezzemolo
·         1 bicchiere di vino rosso
·         2 rametti di timo fresco
·         Olio evo
·         Sale e pepe qb

Lavare e pulire l’agnello a pezzi cercando di eliminare il più possibile il grasso. Tritare le cipolle, usarne circa la metà  in un tegame con 3 cucchiai di olio. Aggiungere alla cipolla prima i piselli e poi i carciofi divisi a quarti e lasciar cuocere senza che diventino sfatti e aggiungendo, se necessario, poco brodo. Salare e pepare e spegnere la fiamma.
In un altro tegame mettere la cipolla rimanente sempre con un paio di cucchiai di olio e far cuocere la carne a fuoco moderato: deve diventare bianca   non rosolata. Aggiungere il vino rosso e lasciar cuocere per circa 20 min con il coperchio fin quando il fondo di cottura non si sarà ristretto. Io ho aggiunto anche le foglioline di due rametti di timo fresco
In una ciotola a parte mescolare la mollica di pane sbriciolata, il pan grattato, il pecorino, il parmigiano, l’aglio tritato finissimo e aggiustare di pepe.
Accendere il forno a 200°. Prendere un tegame che possa contenere tutti gli ingredienti e che possa essere usato sia sul fornello che in forno (ho usato la mia pentola di ceramica da fuoco). Mettere sul fondo del tegame prima l’agnello, poi i carciofi e i piselli e ricoprire tutto con il pangrattato mescolato agli altri ingredienti. Bagnare con il brodo vegetale rimasto (circa 350 cc) e mettere il tegame sul fuoco con il coperchio giusto per dare modo al brodo con il suo vapore di inumidire la mollica.


L'agnello pronto per il forno


 Infornare per circa 20 min finchè la mollica non sarà perfettamente gratinata. (per me forno statico per 10 min e ventilato per altri 10 min).


Eccolo gratinato


Particolare della tavola apparecchiata per Pasqua da Federica


I "due" dolci tra cui scegliere......
Con questa ricetta vorrei partecipare al contest di Max   "Un coccio al mese per dodici mesi"  

La Cognata Anna 

20 commenti:

  1. buonissima questa ricetta e che profumino!!!!

    RispondiElimina
  2. Bentornata Anna e tantissimi auguri a Lara per la casa nuova. Buonissimo l'agnello con quello crostina, sarà profumatissimo! buona festa bacioni

    RispondiElimina
  3. Un augurio di buon compleanno a Lara e un abbraccio ad Anna per averci regalato questa bellissima ricetta, chissà che bontà...

    RispondiElimina
  4. MI SONO COMMOSSO LEGGENDO IL COMMENTO CHE MI AVETE LASCIATO IN INCONTRO 9 ROMANZO.IL PARTICOLARE CHE PRESENTO LE RICETTE CON AMORE.TRASFERIRE EMOZIONI PER ME è IMPORTANTE LO SCOPO PRIMARIO.GRAZIE.UN ABBRACCIO A ANNA E AUGURI A LARA.ALFREDO

    RispondiElimina
  5. Doppi auguri alla cognata allora...e un grazie per questo agnello gratinato che mi piace ed è anche ben mixato di sapori e profumi...ciao e buon 24 aprile...e buona festa.

    RispondiElimina
  6. Grazie cara la mia cognata in cucina! L'agnello è davvero invitante!!Amici, sono ancora sommersa dagli scatoloni ma presto riemergerò: la nuova cucina è pronta per sfornare tante buone e belle ricette...manca però internet (infatti non ho ancora collegamento mail e tel, a parte oggi che sto navigando a "scrocco"dai suoceri!). A presto allora!

    RispondiElimina
  7. ma allora tantissimi auguri a Lara...!
    e questo agnello con la crosticina...davvero supersquisito! da leccarsi i baffi!
    bacioni

    RispondiElimina
  8. da prender nota per la prossima Pasqua! A presto!

    RispondiElimina
  9. Auguri in ritardo alla cognata Lara !!! Che spettacolo quel piatto cosi buono, ho saputo che era eccezionale e gustoso!!! Da provare !!?

    A presto, vi aspetto con la ricetta per il contest!

    RispondiElimina
  10. E' una ricetta fantastica! Grazie.

    RispondiElimina
  11. Anche se in ritardo Auguroni Lara:
    Ottima pietanza, la carne d'agnello, rimane per me la piu' gustosa in assoluto.
    A presto

    RispondiElimina
  12. ragazze avete vinto il guest blog di aprile!! complimentoni!! un bacione, Maria

    RispondiElimina
  13. ciao cara piacere di conoscerti! ti ringrazio :) mi auguro che raggiungi le 10mila! ottima questa ricetta! ciaooo

    RispondiElimina
  14. Auguri ! E questa ricetta e' molto saporita mi piace:-) baci

    RispondiElimina
  15. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
  16. Ciao e grazie a tutti per i commenti!!! Domani nuovo post. Non mancate!!!! Ora faccio un giretto a salutarvi!!! Anna

    RispondiElimina
  17. Ciao Anna ti aspetto con ansia, mi mancano le tue ricette. Bacio a presto

    RispondiElimina
  18. Bella ricetta questa me la segno!

    RispondiElimina
  19. Ciao Amici di cucina...sono ancora senza internet purtroppo!! Ho trascorso una bellissima serata (ovviamente con le gambe sotto il tavolo) con la mia cara Cognata in cucina e quindi ne approfitto per leggere anche i vs commenti e auguri....GRAZIEEEEE a tutti...siete fantastici...un abbraccione a tutti e a presto (spero!)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...