venerdì 19 luglio 2013

Spaghetto cacio e pepe...rivisitato..

Ieri sera avevo voglia di un bello spaghetto sfizioso. Apro il frigo e vedo un bel pezzo di caciocavallo regalatomi dalla mia mamma nel suo ultimo viaggio al paesello pugliese.
Metto su la pentola con l'acqua, peso la pasta (circa 200 g per due persone), prendo un piatto e comincio a grattare un bel quantitativo di caciocavallo. 
Scolo la pasta al dente e continuo la sua cottura mantecandola con il caciocavallo e una gran bella spolverata di pepe, aggiungendo un po' di acqua di cottura in modo da formare una bella cremina.

Risultato? Spaghetto veloce, buono e sfizioso proprio come quello che volevo, anche senza il pecorino romano, tiè! :-) 




Cognata Lara



14 commenti:

  1. E brava Lara! :)
    Come si dice, fare di necessità virtù!
    Non avevi il pecorino romano... ma ti sei aggiustata benissimo con il caciocavallo!
    Bravissima, così si fa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la cucina è anche creatività :-) Un bacione

      Elimina
  2. Da pugliese conosco il caciocavallo,immagino il sapore e il profumo di questo piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già aveva davvero un buon profumo...

      Elimina
  3. Ciao ragazze, come state? Sono imperdonabile, non sono più passata a salutarvi, ma veramente corro come una pazza e il blog ne risente. Fra poco parto per le vacanze, a fine mese. Ma ripasserò a lasciarvi un saluto. E questo spaghetto è proprio una bontà ;) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao tesoro! stai tranquilla...noi ti pensiamo sempre! dove te ne vai di bello? Anna è da poco tornata da Vieste, invece mio marito ed io andiamo in Salento e partiamo il 10...non vedo l'ora! Un abbraccio fortissimo anche da Anna

      Elimina
  4. Buonoooooooooooo sai che ho provato a cuocere gli spaghetti non con il cao..che non avevo ma alla maniera del risotto....tu dirò è venuto bene veloce e con un sughetto....valido molto per le paste che sono già al peperoncino, al nero di seppia, ai funghi in modo che non perdano sapore con tanta acqua.
    Ciaooo buona settimana,

    RispondiElimina
  5. Il cacio e pepe è un classico che è sempre ben accetto ma ogni tanto cambiare le regole rende le cose ancora più buone!! Ti seguo e ti aspetto anche da me! A presto
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Buono quasi quasi me lo faccio domani ho giusto del formaggio no pecorino no cacio ma gruviera non sarà il massimo ma lo devo usare e...provo farlo con il sistema risottato. Ciaooo buona settimana e scusa se ho latitato.

    RispondiElimina
  7. Ciao Cognate!!!
    Quant'è che non passo da queste parti??? Un sacco di tempo... troppo a dire il vero!!! Scusatemi! :-)
    Vi lascio un bacio a testa... e spero di riprendere i ritmi giusti a partire da settembre!
    PS: Ottimo e sfizioso questo spaghettino! :-)

    RispondiElimina
  8. Ciao cognate, come state? sono tornata e adesso riprenderò il mio solito giro di lavoro e ricette. Spero di riuscire a fare un passo in Alessandria in autunno, mi piacerebbe tanto rivedervi. Vi abbraccio a presto

    RispondiElimina
  9. Dove siete finite ragazze? Tutto bene? Fatevi sentire a presto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...